GRAN FINALE A NOTOMUSICA CON LA HJO JAZZ ORCHESTRA

GRAN FINALE A NOTOMUSICA CON LA HJO JAZZ ORCHESTRA

Appuntamento martedì 20 agosto ore 21.15 Cortile del Collegio dei Gesuiti

GRAN FINALE A NOTOMUSICA CON LA HJO JAZZ ORCHESTRA SUL PODIO BENVENUTO RAMACI, GUEST STAR ROSALBA BENTIVOGLIO

NOTO – “Era Swing”, ovvero l’inconfondibile repertorio reso famoso dalle orchestre e dai compositori jazz di maggiore rilievo, che hanno operato in America dagli anni ’30 ai ’60. È la proposta della prestigiosa HJO Jazz Orchestra per il gran finale di Notomusica 2019. La formazione suonerà sotto la sapiente direzione di Benvenuto Ramaci, mentre vocal guest star sarà Rosalba Bentivoglio, definita la Lady siciliana del jazz. L’appuntamento è per martedì 20 agosto alle ore 21.15 nel Cortile del Collegio dei Gesuiti.


La HJO Orchestra torna così a Notomusica per la terza stagione consecutiva, merito di un eccezionale gradimento da parte della platea internazionale attirata ogni estate dal festival fondato da Corrado Galzio. Eclatante il successo riscosso la scorsa edizione, quando con eccezionale stile e professionalità, la big band siciliana ha accompagnato la grande Dee Dee Bridgewater. È ora la volta di uno dei più importanti progetti creati dalla stessa big band, appunto “Era Swing”, una selezione che trascorre da Glenn Miller a George Gershwin, da Duke Ellington a Count Basie. Non tralasciando i ritmi sud americani che, sempre in quel periodo, vedevano in voga i maggiori autori e interpreti del genere “Latin”, come Perez Prado e Antônio Carlos Jobim.
Dalla voce impareggiabile di Rosalba Bentivoglio ascolteremo invece le più belle melodie di Gershwin. Compositrice e vocalist originale ed apprezzata in tutta Europa e oltreoceano, l’artista catanese vanta indubbiamente una carriera dal respiro internazionale e da anni collabora con Paul McCandless, il polistrumentista fondatore degli Oregon.  È stata voce solista dell’Orchestra di Musica Contemporanea di Palermo e dell’Orchestra jazz del Mediterraneo. Con l’Orchestra Sinfonica Siciliana ha realizzato un progetto tutto al femminile, con l’esecuzione di brani propri arrangiati per orchestra. Oggi è voce solista dell’Orchestra Jazz del Conservatorio “Corelli” di Messina e della HJO Jazz Orchestra. Ha pubblicato “I manoscritti di Rosalba Bentivoglio”, raccolta di proprie composizioni. Al contempo ha insegnato nei Conservatori “Cimarosa” di Avellino e “Bellini” di Palermo; in atto detiene la cattedra di canto jazz al “Corelli”. Da qualche anno ha ripreso l’attività pittorica, affiancandola a quella musicale e sviluppando un suo stile personale anche in pittura, con una padronanza cromatica e stilistica non indifferente. Ha già realizzato diverse mostre personali in Italia, ad Anversa e Dresda.
Rosalba Bentivoglio fa parte delle star che si esibiscono assiduamente con la HJO Jazz Orchestra. Diretta da Sebastiano Benvenuto Ramaci, è composta da musicisti provenienti da diverse esperienze musicali: 5 sax, 4 trombe, 4 tromboni e la sezione ritmica (piano, batteria, basso) formano l’Orchestra, il cui repertorio tocca generi eterogenei per stile, genere ed epoca, trovando così fasce sempre più ampie di pubblico. Sin dalla sua nascita, nel 2012, propone, come si è anticipato, una letteratura musicale resa celebre dalle maggiori Big Band americane dagli anni ’30 fino ad oggi, da Glenn Miller a Duke Ellington, da Dizzy Gillespie a Count Basie, Tito Puente, Perez Prado, spaziando dallo swing, al jazz, ai ritmi sudamericani, al funk, al pop, alle colonne sonore di cartoni animati, non tralasciando la rielaborazione di famose musiche soundtrack, con arrangiamenti creati appositamente per l’orchestra.
Forte dei riconoscimenti ottenuti, invitata ad esibirsi anche all’estero, dal 2016 ha intrapreso nuovi progetti musicali, collaborando con artisti di fama quali Dee Dee Bridgewater, Joyce Yuille , Rosalba Bentivoglio, Giovanni Hoffer.
Numerose le produzioni artistiche firmate HJO Jazz Orchestra e spesso confluite nella registrazione discografica; ricordiamo da ultimo il cd “Classic in Swing”, con famose melodie rivisitate in questa chiave, accanto a musiche di Verdi, Bizet, Brahms, Ravel, Čajkovskij.
Il Festival Notomusica, promosso e sostenuto da Mibac-Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Assessorato Regionale al Turismo e Comune di Noto, è organizzato e prodotto dall’Associazione Concerti Città di Noto, fondata da Corrado Galzio nel 1975. Info: Associazione Concerti Città di Noto – Palazzo Nicolaci, via Cavour n.53 – tel/fax +39 0931 838581, associazioneconcerti@tin.it