Roy Paci  & Mauro Ottolini Quintet

Roy Paci & Mauro Ottolini Quintet

Penta Blues
Roy Paci& Mauro Ottolini play W.C. Andy


Roy Paci
 tromba
Mauro Ottolini  trombone
Vanessa Tagliabue Yorke voce
Roberto De Nittis pianoforte
Riccardo Di Vinci basso
Zeno De Rossi batteria

Da una idea di Mauro Ottolini e Roy Paci nasce questo viaggio musicale alla ricerca di William Christopher Handy, noto anche come il padre del blues per la sua prolifica vena compositiva che diede alla luce centinaia di brani politematici e ricchi di sfumature blu. Un jazz primigenio  dalla vocazione corale e dall’intensità primordiale che racconta storie di uomini e donne, storie di musica, amore, denaro che manca, giochi d’azzardo e dipinge un piccolo minuzioso ritratto della New Orleans di inizio Novecento. La purezza lirica del trombone di Ottolini si intreccia qui con la straordinaria intensità vocale di Vanessa Yorke e con la virtuosa emancipazione linguistica di Roy Paci, sostenuti da una sezione ritmica nella quale spicca il talento del giovane Roberto de Nittis al pianoforte e l’originale apporto di Riccardo Di Vinci e Zeno De Rossi ,al contrabbasso e alla batteria.