Symphonic Eur_Orchestra

Symphonic Eur_Orchestra

Violetta Egorova pianoforte
Giovanni Ferrauto direttore

 

Programma

S. RACHMANINOV / Concerto per pianoforte e orchestra n. 2 in do min. op. 18
Moderato
Adagio sostenuto
Allegro scherzando

L. van BEETHOVEN / Sinfonia n. 7 in La magg. Op. 92
Poco sostenuto
Allegretto
Presto
Allegro con brio

 

Eur_Orchestra nasce dall’idea di far confluire su itinerari e progetti di particolare rilevanza internazionale le esperienze di musicisti provenienti dalle più importanti realtà solistiche e orchestrali europee.

La rete coinvolge professionisti, soliti e docenti che opera in ambiti Universitari, Conservatori e Enti Sinfonici.

L’ambizioso progetto del 2016 prevede l’esecuzione del ciclo integrale dei quattro concerti e della Rapsodia su un tema di Paganini per pianoforte e orchestra.

La produzione per pianoforte e orchestra di Sergej Rachmaninov viene oggi considerata – a torto o a ragione – il contributo più significativo del compositore russo alla moderna letteratura musicale del pianoforte e rappresenta indubbiamente il superamento della tradizione virtuosistica ottocentesca in favore di un linguaggio nuovo nella forma, nelle sonorità e nello stesso rapporto fra solista e orchestra.

Nel concerto dedicato al Festival Internazionale Notomusica 2016 sarà presentato solamente il  concerto n. 2 in do minore, con al pianoforte la nota pianista russa Violetta Egorova,  in accostamento alla settima sinfonia in La maggiore di Beethoven.

Il progetto Rachmaninov è realizatto in collaborazione con: Conservatorio di Mosca,  Conservatorio di Mantova, Teatro Massimo Vincenzo Bellini di Catania, Accademia Pianistica Siciliana